Il Parlamento ha approvato la legge sul biotestamento

Data

Il Parlamento ha approvato in via definitiva le norme sul biotestamento. Dopo l'approvazione della Camera dei deputati del 20 Aprile 2017, mesi di ostruzionismo e decine di migliaia di emendamenti, il Senato ha sancito il 14 Dicembre l'approvazione defintiva delle norme che regolano il fine vita. Anche l'Italia si è quindi dotata di una legge sul testamento biologico.

La legge era attesa ormai da circa otto anni, da quando esplose il caso Englaro, ed è stata sostenuta da numerose associazioni per la tutela dei diritti umani e dai familiari dei malati che si sono recati in Svizzera per poter morire, tra cui il caso recente di Dj Fabo.

Il Senato ha approvato la legge con un'ampia maggioranza (180 favorevoli, 71 i contrari, 6 astenuti) frutto di uno schieramento trasverale a cui hanno partecipato il Partito Democratico, il Movimento 5 Stelle, Mdp e Sinistra Italiana. Forza Italia ha lasciato liberta' di coscienza, mentre sono stati contrari alla legge la Lega, i partiti dell'area di centro ed in particolare le forze politiche di ispirazione cattolica.