La crescita del PIL consolida la ripresa economica italiana

Data

Le stime al rialzo della crescita del PIL italiano per l'anno 2017 consolidano la ripresa economica dell'Italia. Il Governo aveva previsto per il 2017 una crescita dell'1,5% del PIL e, considerando l'ultimo dato sulla crescita trimestrale, l'obiettivo sembra ormai acquisito. Le nuove stime dell'ISTAT rilevano che la crescita dell'economia italiana per il 2017 potrebbe attestarsi all'1,8% del PIL.

La fase di recessione dell'economia italiana iniziata nel 2008 e conclusasi nel 2014 (un anno di sostanziale stagnazione con una crescita del PIL dello 0,1% che tuttavia ha segnato una inversione di tendenza ) è ormai alle spalle. Infatti, la crescita del PIL è stata dello 0,7% nel 2015 (dati definitivi) e dello 0,9% per il 2016 (dati ISTAT non ancora definitivi).

Tuttavia, la crescita economica italiana resta bassa se paragonata a quella degli altri paesi europei e soprattutto in rapporto ai maggiori rischi che l'Italia corre a causa del suo elevatissimo debito pubblico e della limitata competitività del suo sistema economico testimoniata dalla scarsa crescita degli indici di produttività che restano tra i più bassi d'Europa.