Partito Democratico (PD)

Il Partito Democratico (PD) è stato fondato il 14 ottobre 2007 e rappresenta l'eredità della coalizione dell'Ulivo, fondata nel 1995 per volontà dei due principali partiti di centro-sinistra: i Democratici di Sinistra (DS) di ispirazione socialdemocratica e Democrazia è Libertà - La Margherita di ispirazione centrista e cristiano-sociale. Al processo costituente hanno partecipato anche altre formazioni politiche: il Movimento Repubblicani Europei (social-liberale), Italia di Mezzo (centrista), Alleanza Riformista (socialdemocratico), Repubblicani Democratici (social-liberale) e gruppi regionali come il calabrese Partito Democratico Meridionale (centrista) e Progetto Sardegna (centrista).

Come dichiarato nel Manifesto dei Valori del 16 febbraio 2008 «il Partito Democratico intende contribuire a costruire e consolidare, in Europa e nel mondo, un ampio campo riformista, europeista e di centro-sinistra, operando in un rapporto organico con le principali forze socialiste, democratiche e progressiste e promuovendone l'azione comune».

Tuttavia, le due principali anime del partito non si sono mai fuse e dopo le elezioni del 2013, in particolare durante le elezioni del Presidente della Repubblica, sono entrate in aperto conflitto contribuendo a determinare l'inedita rielezione di Giorgio Napolitano a capo dello Stato. L'elezione a segretario di Matteo Renzi sembrava aver consolidato il prevalere della componente centrista (ex DC) a scapito della componente più di sinistra del partito (ex DS), in particolare dopo l'eclatante successo alle elezioni europee del 2014 in cui il PD arrivò a superare il 40% dei consensi. Senonché, la leadership di Matteo Renzi che aveva assunto anche la carica di Presidente del Consiglio è stata progressivamente attaccata ed erosa sfruttando le debolezze (in parte connaturate al ruolo governativo) mostrate durante l'azione di governo. L'asprezza del conflitto interno al partito ha infine generato l'ennesima scissione a sinistra con la nascita di Articolo 1 - Mdp. Questa scissione ha poi contribuito a determinare un ridimensionamento complessivo della forza del Partito Democratico ma anche di tutto il centrosinistra alle elezioni politiche del 2018, poiché gli scissionisti non hanno avuto il successo elettorale sperato.

Collocazione
Polarizzazione
Ruolo parlamentare attuale
Seggi Camera attuali (dato indicativo):
111
Seggi Senato attuali (dato indicativo):
52
Miglior risultato dal 2013 (Camera o Senato)
27.44%

Risultati elettorali

Percentuale Camera Percentuale Senato Seggi Camera Seggi Senato
Risultati elezioni Politiche 24 febbraio 2013 25,43% 27,44% 292 105
Risultati elezioni Politiche 4 marzo 2018 18,72% 19,12% 112 54

Sondaggi elettorali

Le date indicano il giorno di diffusione del sondaggio. Note informative su: www.sondaggipoliticoelettorali.it