Partito Democratico (PD)

Il Partito Democratico (PD) è stato fondato il 14 ottobre 2007 e rappresenta l'eredità della coalizione dell'Ulivo, fondata nel 1995 per volontà dei due principali partiti di centro-sinistra: i Democratici di Sinistra (DS) di ispirazione socialdemocratica e Democrazia è Libertà - La Margherita di ispirazione centrista e cristiano-sociale. Al processo costituente hanno partecipato anche altre formazioni politiche: il Movimento Repubblicani Europei (social-liberale), Italia di Mezzo (centrista), Alleanza Riformista (socialdemocratico), Repubblicani Democratici (social-liberale) e gruppi regionali come il calabrese Partito Democratico Meridionale (centrista) e Progetto Sardegna (centrista).

Come dichiarato nel Manifesto dei Valori del 16 febbraio 2008 «il Partito Democratico intende contribuire a costruire e consolidare, in Europa e nel mondo, un ampio campo riformista, europeista e di centro-sinistra, operando in un rapporto organico con le principali forze socialiste, democratiche e progressiste e promuovendone l'azione comune».

Collocazione
Polarizzazione
Rappresentanza parlamentare
Seggi Camera attuali (dato indicativo):
285
Seggi Senato attuali (dato indicativo):
99
Miglior risultato dal 2013 (Camera, Senato o europee)
40.82%
Percentuale Camera Percentuale Senato Seggi Camera Seggi Senato
Politiche 2013 25,43% 27,44% 292 105
Percentuale
Europee 2014 40,82%