04 Affari economici

Affari generali economici, commerciali e del lavoro - Agricoltura, silvicoltura, pesca e caccia - Combustibili ed energia - Attività estrattive, manifatturiere ed edilizie - Trasporti - Comunicazioni - Altri settori - R&S per gli affari economici - Affari economici n.a.c.

Agricoltura e sicurezza alimentare

L'agricoltura potrebbe sembrare un tema politico di scarsa importanza poiché il contributo diretto al PIL e all'occupazione del relativo settore, il settore primario, appare relativamente esiguo rispetto ai settori secondario e terziario, cioè manifattura e servizi.

Crescita economica

Il tema della crescita economica suscita una certa apprensione nelle democrazie occidentali e in Italia in particolare. Nonostante i sostenitori della teoria della decrescita abbiano criticato la crescita economica come modello alla base dell'economia di mercato, nella sostanza questo modello rappresenta tuttora il metodo principale per misurare le variazioni del grado di benessere economico di una popolazione.

Industria e servizi

Il tema dello sviluppo dell'industria e dei servizi, ovvero dei settori secondario e terziario, è strettamente legato al tema della crescita economica. Generalmente lo sviluppo economico determina prima una riduzione del settore primario (l'agricoltura) dovuta all'espansione del settore secondario (l'industria) e poi una progressiva espansione del settore terziario (i servizi). Conseguentemente, il peso relativo dell'industria in una economia matura tende a diminuire progressivamente.

Mercato del lavoro e protezione sociale

Il mercato del lavoro è costituito dall'insieme dei soggetti che domandano, che offrono e che intermediano il lavoro, dalle modalità di incontro tra domanda e offerta di lavoro e dalle regole con cui il lavoro viene scambiato (tipologia di contratti, retribuzione, tassazione).

Pubblica amministrazione e infrastrutture

La Pubblica Amministrazione (PA) è costituita dai soggetti e dalle strutture organizzative cui è affidata la cura dell'interesse pubblico

L'interesse pubblico può essere sfuggente poiché non va inteso come un concetto unitario, ma come la composizione di tanti interessi pubblici quante sono le autonomie territoriali e funzionali che sono state rese operative in base al principio del decentramento amministrativo sancito dalla Costituzione.

Ricerca e innovazione tecnologica

Il tema politico della ricerca e dell'innovazione tecnologica è strettamente connesso al tema dello sviluppo e della crescita economica. Infatti, è stato lo sviluppo tecnologico a determinare la prima rivoluzione industriale, quando nella seconda metà del '700 le invenzioni del telaio meccanico e della macchina a vapore diedero un forte impulso alla crescita del settore tessile e metallurgico.